geologia

struttura geologica

L'area nella quale si inserisce la conca lacustre è costituita da una grande piega di calcari e dolomie mesozoiche, che coinvolge alcune formazioni triassiche e giurassiche, in cui il ghiacciaio lariano ha scavato modellandola a più riprese, la valle.
Al ritiro dei ghiacci le conche lacustri permisero la deposizione di molto materiale fine attualmente sepolto dai depositi alluvionali dei corsi d'acqua provenienti dai versanti nord e sud della valle.
Al di sotto di questa coltre vi è una spessa copertura di materiale limoso-argilloso al quale fa seguito la roccia.
La roccia che forma il versante settentrionale è costituita da dolomie e calcari dolomitici poco stratificati ma molto fratturati (formazione della Dolomia Principale); le rocce che formano il substrato della valle sono le Argilliti di Riva di Solto (del Retico inferiore). Sui fianchi meridionali della valle affiorano il Calcare di Zu (calcari dolomitici alternati con marne e argilliti del Retico medio), la Dolomia a Conchodon, attribuita al Retico superiore e il Calcare di Moltrasio (del Sinemuriano).