geologia

ORIGINE DEL LAGO

Tutta la valle fu appiattita, le piccole prominenze ricoperte con uno strato morenico variabile da zona a zona.
Al momento del disgelo dei ghiacci dalle Valli Cavargna e di Rezzo vi fu un forte apporto di materiali detritici minuti e grossolani verso valle, con la creazione di due vasti conoidi fluviali.
Ulteriori apporti alluvionali dei torrenti continuarono nell'opera di ostruzione e l'azione impetuosa di forti piogge scaricò a valle, dai monti,  una quantitĂ  notevole di argilla, sabbia e detriti minuti che, col materiale vegetale trascinato dalle correnti,  impaludarono tutta la zona. Era nato il Lago di Piano.

arrowleft   arrowright